Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2010

Parliamo di corsa che è meglio...

Immagine
...per il resto è un periodaccio. Anche il mio inguaribile ottimismo vacilla, ma la parola d'ordine è resistere! Domenica ho messo in cascina la seduta clou di questo ciclo califfico di allenamento: 4x2000 con 3' di recupero a 5'00"/km. Tempi soddisfacenti: 7'10"-7'19"-7'14"-7'10" Media poco sotto i 3'37"/km Le gambe stanno girando bene, ma non sono le sole... Vorrei tanto avere la spensieratezza della bimba in foto.

Chi si ricorda di Pavoni?

Immagine
Erano gli anni in cui chi correva sognava di essere Carl Lewis, ma erano anche gli anni in cui un giovane velocista italiano era considerato l'erede del mitico Pietro Mennea ed ogni tanto si toglieva il lusso di arrivare al traguardo prima degli atleti neri.
Si chiamava Pierfrancesco Pavoni ed io me lo ricordo bene. Chi non lo ricorda o non lo ha mai conosciuto, ma anche chi ne ha seguito la carriera troverà interessante questo articolo.
Leggetelo e forse capirete meglio perchè dagli ultimi mondiali di atletica l'Italia è tornata a casa con ZERO TITULI!
Io, da questo mio piccolo spazio virtuale, un suggerimento alla FIDAL voglio darlo:
abbiate l'umiltà di ascoltare le voci fuori dal coro ed una di queste voci è quella del Califfo!
Io questa voce l'ascolto e mi diverto.
Oggi 10x500m a 3'20"/km con 1'30" di recupero a 5'00"/km.
Poi, dopo, 10x100m in salita con 1' di recupero camminando.

Salus Per Aquam

Immagine
Nel week end cercherò di concedermi ad una pratica che, un tempo, nell'antica Roma, prima che qualcuno ci illuminasse, faceva parte della quotidianità di tutti, schiavi compresi.
Oggi, dopo duemila anni, nelle moderne SPA si riscopre letteralmente l'acqua calda. Meglio tardi che mai, in fondo, alla fine, anche a Galileo è stato chiesto scusa... Meditate gente, meditate....
Ieri sera alle 23:00 c'erà un pazzo, vestito come diabolik, che correva per Pomezia. Ero io. Dopo un bel riscaldamento mi sono sparato un intenso 4x2000 con 3' di recupero a 5'/km. Risultato: 7'24"-7'20"-7'20"-7'23. Media 3'41"/km. Poi 10x100m in salita allegri, tutti intorno ai 20", con 1' di recupero camminando. Il pazzo alla fine era soddisfatto...

Indignazione

Immagine
...è una parola fuori moda da queste parti del mondo, ma io credo che dovrebbe essere il sentimento più diffuso in Italia dopo questa notizia.
Sarà che mi girano le palle anche per altre cose in questo periodo, ma io non ne posso proprio più! Sono indignato ed incazzato.
Italiani!!! Se volemo dà 'na svejata?!?!?!
Mi placano solo le mie Stelle e la corsa. Ieri un bel 10x500m con 1'30" di recupero a 5'00"/km. Le gambe giravano bene, tempi tra 1'42" ed 1'46", media poco inferiore ai 3'30"/km. Poi 6x100m in salita con recupero 1' camminando. Ottime sensazioni. La strada me la magno come vorrei magnà qualcun altro...

Ma se avessimo corso il giorno prima?

Immagine
...in quanto tempo avrei chiuso la Romaostia? Oggi ci sono 8520 persone a chiederselo, me compreso. Nessuno può saperlo, ma è bello per tutti noi pensare che, come è scritto addirittura sul sito della IAAF, avremmo potuto impiegarci tra i 40 ed i 50 secondi in meno. Sabato, in effetti, era una giornata stupenda, baciata dal sole e priva di vento, mentre ieri Eolo aveva deciso di spassarsela proprio ad Ostia. Vabbè, comunque sia, voglio farvela breve, la gara è andata per me alla grande, PB migliorato sulla mezza di quasi 3', tempo 1:23:20
Er Califfo ha colpito ancora!
Mi sono stradivertito! Ho corso una gara regolare, al limite delle mie attuali possibilità. Oggi sto benissimo, non mi sento affaticato, mi godo questo bel risultato e già penso al prossimo futuro ed al prossimo obiettivo podistico: un nuovo ciclo califfico di allenamento ed un nuovo splendente risultato sui 10km. Io sono fatto così... le gare più belle, per me, sono sempre quelle che ancora devo affrontare!