Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2009

Crotalus atrox

Immagine
...ovvero crotalo atroce!
Atrocemi sembra l'idea che qualcuno ha avuto di liberarne un esemplare nella Pineta di Castelfusano ad Ostia. Oggi, dopo una faticosa ricerca, gli agenti del Corpo forestale dello Stato sono riusciti a catturarlo.
Il morso di questo serpente a sonagli è velenosissimo, mortale per un uomo. In Italia, poi, è estremamente difficile trovare il siero antiveleno.
La zona in cui è stato catturato, per chi non lo sapesse, è frequentatissima non solo da tanti podisti, ma anche da tante famiglie con bambini, che, soprattutto ora nella bella stagione, possono giocare a contatto con la natura.
Io, da amante della Vita in tutte le sue straordinarie forme, nonchè da frequentatore della stupenda pineta di Ostia, denuncio pubblicamente come criminale su questo mio blog chi:
alleva animali esotici in cattività, sradicandoli dal loro ambiente originario e costringendoli ad una innaturale vita in cattività
abbandona gli animali, di qualunque tipo, condannandoli spesso a morte sic…

The Beatles

Immagine
Io li ho sempre amati, ma non credevo che la passione per la loro musica potesse essere trasmessa cromosomicamente.
Ho scoperto invece che la magia delle note di Yesterday, Here comes the sun, The long and winding road incanta la mia Principessa almeno quanto incanta me.
Bastano pochi minuti di ascolto ed eccola abbandonarsi inebriata, chiudere gli occhi e navigare serena nel mondo dei sogni. Uno spettacolo emozionante.

Nel ringraziare l'amico Marco (il più grande conoscitore di musica che io conosca) per il suo regalo graditissimo, vi suggerisco l'ascolto del duo di chitarristi acustici A. Braido e G. Cordini interpreti delle più belle canzoni dei Beatles.

Questa settimana solo un paio di uscite di corsa ed un paio di nuoto. Pochi Km, anche se di qualità:
Martedì 15km in progressione (media 4:18)
Ieri 3x2000 con 1000 di recupero + 1000 forti (7:43-4:50-7:40-5:01-7:46-4:50-3:41)

2012

Immagine
Ormai lo sanno quasi tutti: fare programmi triennali è rischioso.... il mondo potrebbe finire prima!
A quei pochi a cui questa pulce nell'orecchio non è ancora entrata, provvederà prossimamente 2012, il film colossal catastrofico in uscita il 13 novembre.
Il tema ispiratore è assai di moda e si basa sulle molte profezie, di origine diversa, che indicherebbero nel 2012 l'anno della fine del mondo e/o dell'inizio di una nuova era.
Una di queste fa riferimento al termine del calendario Maya, l'antica civiltà precolombiana che popolò il centroamerica già dal 1800 a.C. e che aveva un'incredibile conoscenza della matematica e dell'astronomia.
I Maya misuravano il tempo in modo completamente ciclico partendo dal 3114 a.C. (nessuno sa perchè proprio da quella data). Noi, invece, siamo abituati a contare gli anni indefinitamente, a partire da un inizio (la nascita di Cristo, la fondazione di Roma, ecc.). L'unità di misura ciclica del tempo più grande, per i Maya, era il…

AAA Coach Cercasi

Immagine
Il primo passo per ripartire l'ho fatto: test dello stato di (s)forma. Per avere il giusto stimolo agonistico ho corso questa mattina una gara di 10Km nella pineta di Ostia. Il percorso era piatto e ben misurato, ideale per un test. Anche grazie alla piacevole compagnia di Massimo, ho corso in modo piuttosto regolare i primi 9Km a circa 4:00/km chiudendo poi con un ultimo Km in 3:47. Risultato finale 39:52 senza ammazzarmi. Sono abbastanza soddisfatto, ma ovviamente ora vorrei che venisse il bello. Yogi e GianCarlo mi hanno tentato con i loro suggerimenti (mezza di Amsterdan e maratona di Firenze), ma per motivi diversi non posso pormeli come veri obiettivi. L'idea che mi frulla per la testa, invece, sarebbe: finalizzare l'allenamento per un picco di forma sui 10Km di corsa verso inizio novembre, con l'unico vincolo di voler gareggiare nel triathlon sprint a S.Marinella l'11 ottobre. Poi indirizzare la preparazione alla madre di tutte le battaglie, RomaOstia 2010. In…

Eccomi!

Immagine
Qualcuno avrà pensato che questo blog fosse ormai spento, sepolto sotto una montagna di pannolini sporchi... Invece ci sono, ci sono!!! La mia Nuova Vita è ancora in fase di assestamento e probabilmente lo sarà ancora per anni, ma piano piano sto cercando di ritrovare lo spazio per tutto, anche per i post. Ricominciamo allora con la corsa. Nell'ultimo mese l'allenamento è stato very very katzen, ma mi ha comunque permesso di correre un paio di garette in maremma (dove mi ero rifugiato con le mie Stelle), di portare a casa un salamello ed un limoncello e di arrivare in fondo nel triathlon sprint di ostia la scorsa settimana. Ok, ora vorrei riprendere a far girare davvero le gambe.
Nei prossimi giorni proverò ad abbozzare: un test dello stato di (s)formagli obiettivi a breve e medio termineun programma di allenamentoVoi Blogtrotters che mi suggerite a riguardo?