lunedì 21 dicembre 2009

E' iniziata

... la corsa a tappe culinaria che mi porterà nel nuovo decennio.
Oggi prima tappa con un classico passaggio partenopeo:
salsicce e friarielli
C'è poco da aggiungere. Dopo 20km di corsa lenta erano Pura Goduria.

32 commenti:

  1. dopo 20km di corsa tutto è permesso, anzi, è dovuto.
    sapessi che me so' magnato io... il VATAPA'!
    una specie di polenta fatta con farina, olio di cocco, olio di dendè, gamberi secchi, noccioline e anacardi... 539623 calorie.
    prima però avevo dato di sollevamenti olimpici: stacchi rumeni, girata e spinta, pullover e addominali a palla.
    luciano er califfo.

    RispondiElimina
  2. grande.
    oggi lo e' anke x me
    lun
    cena sociale
    mart
    compleanno
    mer
    riposo(attivo)
    giov
    vigilia cenone
    ven
    pranzo dai suoceri
    BASTAAAAA!!!
    non ce la faccio piu'

    RispondiElimina
  3. Sola.

    Non ho messo gli accenti tonici ...ma credo che hai capito.

    RispondiElimina
  4. E poi fai la morale a me? :-))))))
    "La corsa a tappe culinaria"
    E vai Fabioo!!!!

    RispondiElimina
  5. cioè, hai fatto 20km da solo piuttosto che venire in villa a goderti la kermesse? ma con chi dovevo capitare in squadra...... :)

    RispondiElimina
  6. @califfo ammazza Lucià, pure te stai a spigne!
    Cosa stai preparando?

    @uscuru bel programmino, in bocca al lupo ;-)

    @giancarlo hai ragione per default, ma questa volta (come quasi sempre) il mio destino domenicale l'ha deciso la Regina... Ho "rubato" un paio d'ore prima di pranzo sfruttando un ritardo dei parenti.

    @lucky la teoria la conosco è la pratica che mi frega ;-)

    RispondiElimina
  7. @yogi sarei dovuto venire in villa da solo... Ieri era il primo pranzo parentale, avrei rischiato di lasciare orfana di padre mia figlia ;-)

    RispondiElimina
  8. (adesso qualcuno penserà) male la alla salsiccia non sò rinuciare.....

    RispondiElimina
  9. @patty qualcosa mi dice che da questo momento ti si intaserà il blog ;-)

    RispondiElimina
  10. la nostra passione ci salva..letteralmente. Giusto giusto ci serve per andar in pareggio con le calorie, anche se talvolta dubito che ciò avvenga. I lunghi alimentari son sfiancanti!

    RispondiElimina
  11. in attesa del califfo lasciami dire che sei davvero... una buongustaia!! ^^

    RispondiElimina
  12. Ma io pensavo di averti lasciato un commento stamane, scomparso?

    RispondiElimina
  13. @moro io non ne so nulla. Comunque REPETITA JUVANT ;-)

    RispondiElimina
  14. patty,
    meno male che che a qualcunA ancora piacciono i salumi, non ci sono più le donne di una volta!

    fabio,
    a livello culinario sto preparando la pesante cena natalizia. a livello sportivo i muscoletti da mostrare in spiaggia alle pischelle... anche se ormai anche qua badano più al cellulare e alla macchina...
    lascia perdere le gare con yogi, che poi vi lamentate che spendete troppo.
    er califfo.

    RispondiElimina
  15. + o - faceva così (a ricordarselo!):
    conoscendo le tue origini mi immagino le ripetute che t'aspettano!
    Ma che te frega: ormai il PB sui 10.000 l'hai fatto eheh Bella Fà, auguroni

    RispondiElimina
  16. lucià, secondo me se te copri hai più chances... har har har
    no dai, c'è sempre photoshop!

    RispondiElimina
  17. @califfo muscoli solo da mostrare!?! Non è da te! Comunque nun ce so più le pischelle de na volta.
    CLONIAMO PATTY!!!!!

    Quest'anno di pettorali ne attaccherò (e pagherò) pochi, ma con Yogi una corsetta portoghese si può sempre fare ;-)

    @moro ripetute, lunghi e lunghissimi...

    @yogi ah, ah, ah!!!

    RispondiElimina
  18. yogi,
    e come faccio a coprimme er naso??? solo se me lo sfasciano con una statuetta della madunina!
    dai che il fisichetto c'è, le blogtrotter confermano.

    fabio,
    sì, mi porto in brasile un clone di patty, così le mogli ci fanno tiro a segno col machete e mi lasciano in pace.
    luciano er califfo.

    RispondiElimina
  19. lucià, quello lascialo scoperto, sai cosa si dice: se tanto mi da tanto.....

    fabio, inizia a pensare alla Natalina con pranzo annesso, al califfo diciamo che siamo invitati....... :)

    RispondiElimina
  20. chi è sta natalina? una escort balcanica che offre pure da mangiare?
    luciano er califfo.

    RispondiElimina
  21. magari... mi dicono che è molto più impegnativa (a monterotondo)!

    RispondiElimina
  22. @yogi la escort balcanica la salterò. Non solo per evitare le bestemmie in portoghese del coach, ma anche perché probabilmente andrò in toscana (ad allenarmi in ritiro spirituale come Rocky). Oh, comunque cerchiamo di vederci prima, da domani pomeriggio sono in ferie.

    RispondiElimina
  23. bhè me la sono cavata pensavo peggio........
    @Califfo: ma lì le donne mica sono gelose.....

    RispondiElimina
  24. @patty ti ha salvato il clima natalizio che rende tutti più buoni....

    RispondiElimina
  25. Ieri ed oggi volevo principiare pure io col cibo ma un'influenza intestinale ha rimandato il tutto...fosse mai che riesco a non ingrassare durante ste feste? auguri!

    RispondiElimina
  26. A Roma piu' semplicemente salcicce e broccoletti.... boni uguale...!!
    Ne approfitto per farti gli auguri di Buone Feste con un frizzante Capodanno.
    Ciao

    RispondiElimina
  27. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  28. @marcobucci grazie mille Marco, farò a breve un post per fare gli auguri a tutti.
    I friarielli 'e Napoli, però, so' 'nata cosa ;-)

    RispondiElimina
  29. patty...
    qua le donne fanno a coltellate pe' strada...
    er califfo.

    RispondiElimina
  30. 'o saccio...
    Se non sbaglio dovrebbero essere tipo peperoni piccoletti...?!

    @Califfo : ...per l'omini ?!?!?

    RispondiElimina
  31. er bucci:
    soprattutto pell'omini.
    na vorta 2 mie amichette se so' date n'fronte sgabellate dentro a n'bar... sgabelli de legno pesanti!
    quanno esagerano vanno de lametta, cacciavite, machete o veleno pe' sorci.
    troppo divertente... grande paese!
    luciano er califfo.

    RispondiElimina
  32. @marcobucci noooo! I friarielli sono effettivamente broccoletti, ma di un tipo che cresce in campania con gambo e foglie più piccole e saporite. Per capirci, c'è un differenza come tra la mela annurca e la mela stark.

    @califfo capisco perchè non sei tornato ;-)

    RispondiElimina