lunedì 4 febbraio 2013

Rugbisti... per un giorno?

Italia - Francia 23 -18.
Vittoria storica della nazionale italiana di rugby.
Chi mi conosce o segue questo blog sa della profonda ammirazione che provo per questo Sport. 
Se gli italiani diventassero davvero un popoli di rugbisti in questo Paese si vivrebbe meglio.
Per questo la vittoria di ieri, in uno stadio Flaminio pieno di gente, è una splendida notizia non semplicemente sportiva. Rispetto delle regole e degli avversari, agonismo, gioco di squadra, sacrificio nella preparazione, gioia nella vittoria ed accettazione serena della sconfitta. Questo è il rugby e questa, almeno in parte, dovrebbe essere anche la vita.

5 commenti:

  1. quante cose capimmo quel giorno a cardiff, con una pinta di sidro/birra in corpo...... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ben detto fratellone! Che bei ricordi...

      Elimina
  2. E dai che siamo a due vittorie sui cuginetti! Dell'ultima impresa ricordo i titoli dei giornali francesi il giorno prima della gara "vacanze romane". Poi la cocente sconfitta. Si, tutti rugbisti fino a fine febbraio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questa però è una vittoriona! Stiamo diventando quasi veri!

      Elimina
  3. evviva il rugby! Forza,ehm. cioè viva l'Italia del Rugby!!!;-)

    RispondiElimina