giovedì 5 novembre 2009

Attualità

Ormai ve ne sarete accorti, in Italia non si parla d'altro che di Trans e Virus H1N1.
Vi risparmio (almeno per ora) un post sul prima tema. Sul secondo, però, ahimè, non resisto.

Personalmente non mi sarei minimamente preoccupato di questa nuova influenza se non fossi genitore di una bimba di 4 mesi. Sulla mia salute potrei anche sbagliare, ma sulla Sua non posso.
Io (ed ora scrivo con una sola mano...), anche grazie allo sport, non prendo l'influenza da molti anni, non mi sono mai vaccinato e quando mi è capitato di beccarmi un virus l'ho combattuto solo con un po' di pazienza ed, al massimo, con un'aspirina.
Ora, le idee che mi sono fatto sull'influenza suina sono queste:
  • Si tratta di un virus nuovo, che il sistema immunitario dei più giovani non è ancora in grado di affrontare, che provoca sintomi violenti (febbre alta, tosse, mal di gola, nausea, vomito, diarrea), ma non particolarmente più gravi di una classica influenza stagionale.
  • I decessi finora avvenuti sono percentualmente pochi rispetto al numero di persone che hanno contratto il virus e tutti legati anche ad altre patologie del paziente (tranne forse uno, la sfortunata bambina di 11 anni, ai cui genitori vanno le mie più sentite condoglianze)
  • Si trasmette, attraverso le vie aeree, con goccioline di saliva infetta (starnuti, colpi di tosse, etc.). In Italia, in questi giorni, la diffusione è molto rapida. Il virus, da questo punto di vista, sembra molto più aggressivo dei classici virus stagionali.
  • Esiste un vaccino, in corso di faticosa distribuzione da parte del servizio sanitario nazionale, sulla cui sicurezza, in termini di verifica degli effetti collaterali, molti (anche alcuni medici) nutrono seri dubbi.
Insomma, quando la sera guardo la mia Principessa dormire serena nel suo lettino, mi sembra stupenda eppure così indifesa...
Io, al virus je farei un culo così, ma lei è ancora troppo piccolina. Un giorno sarà più forte di me, ma per ora devo difenderla io.

Voi Blogtrotters, che idea vi siete fatti?
Vaccino si o vaccino no?

PS: la foto è del post che vi ho risparmiato...

16 commenti:

  1. ogni anno qualsiasi influenza miete nel mondo decine di migliaia di vittime.
    le potenti industrie farmaceutiche hanno inventato sta psicosi perchè sono gelose che i governi, causa crisi, hanno regalato un sacco di soldi a banche e assicurazioni... e non mi sorprenderebbe che il virus fosse stato creato in laboratorio.
    e poi i cattivi erano hitler e stalin...
    siamo vacche al macello.
    luciano er califfo.

    RispondiElimina
  2. la solita montatura a favore delle case farmaceutiche: muoiono molte più persone per le punture d'insetti......

    RispondiElimina
  3. L'influenza che gira in questi giorni è la A perchè quella stagionale dicono che abbia da venire!
    Io ho 2 bimbe una 6 l'altra 8 la settimana scorsa hanno avuto l'influenza, ma i sintomi riscontrati sono quelli della classica influenza, febbre (max 39°C) e tosse. L'unica cosa, è che può durare un po' di più a causa di ricadute.

    RispondiElimina
  4. @califfo parole sante!
    Non ci sono più i cattivi di una volta.

    RispondiElimina
  5. @yogi lo penso anch'io, ma non sono più libero di dire ME NE FOTTO...

    @tosto sono contento che le tue bimbe abbiamo brillantemente scamazzato il virus ;-)
    Purtroppo la mia è molto più piccola, solo per questo sono preoccupato

    RispondiElimina
  6. E che forse NOI Italiani stiamo diventando troppo spicotici..........a causa del troppo benessere .Amuchina salviettine inbevute di disinfettante ,mascherine a iosa ,fuori le p...e e combattiamo ...in fondo e solo influenza nulla di piu' NON e Lebbra. Dove sono andate a finire le difese immunitarie??? Tiriamole fuori. Ciao

    RispondiElimina
  7. posso risponderti anche se non sono una blogtrotters ma solo una mamma?
    Beh... lo faccio lo stesso solo perchè ho un fratello blogtrotters... ALVIN...
    Io pure ho una pupattoletta piccola a casa e anche se sono pro vaccino, questo proprio io non glielo faccio... Ho saputo da un pediatra che contiene elementi di mercurio che tanto bene poi non fa. La mia guerriera dai 5 ai 10 mesi si è ammalata 5 volte, ma l'hanno scorso ho adottato la tecnica del ciuccio quando la portavo fuori... risultato? NON SI E' MAI NIENTE, neanche un raffreddore!!!
    p.s.: suina o non suina... purtroppo anche la tua principessa si deve fare gli anticorpi che tu la difenda oppure no, quindi stai un pò sereno!!!

    RispondiElimina
  8. Intanto fortuna che per mettere il commento son dovuto passare davanti alla foto del post precedente.
    Poi ti dico la mia % di casi con problemi bassissima inferiore a ogni influenza precedente. Falso problema servito solo per far fare soldi alle case farmaceutiche.
    Potrei dirti altre 1000 cose(e non scherzo)... ma mi astengo.

    RispondiElimina
  9. nel democraticissimo brasile, sai cosa dicono i medici in tv? difese immunitarie dei neonati? latte materno fino a 2 anni di età!
    luciano er califfo.

    RispondiElimina
  10. @mercurio e annamo! famoje vedè chi siamo a 'sti virus!

    @mara intanto benvenuta e grazie del commento! Chiunque visiti il mio blog è ben accetto. La mia Sara finora è l'immagine della salute e della gioia di vivere, probabilmente anche perché ha genitori sereni e poco apprensivi. Continueremo così, suina o non suina ;-)

    RispondiElimina
  11. @giancarlo posterò ancora sul tema del post precedente...;-) Le case farmaceutiche sono una casta potentissima e la medicina è un po' come l'informatica: alcuni virus servono a creare la necessità (ed il mercato) degli anti-virus. Questo però, non mi rende più tranquillo...

    @califfo la Principessa poppa alle zizze che è un piacere ;-)

    RispondiElimina
  12. Noi alla FAO ce ne stiamo occupando dell'influenza A per un motivo molto preciso: l'influenza A si trasmette molto velocemente ma ha una mortalitá molto bassa, meno di quella dell'influenza stagionale. Il problema é che potrebbe ricombinarsi con l'influenza aviaria, che si trasmette poco e non da uomo a uomo, ma ha una mortalitá molto alta. Da questo connubio d'amore, potrebbe nascere un virus molto incazzato...

    RispondiElimina
  13. Califfo: fino a due anni? E i papá come fanno a stare senza per due anni??

    RispondiElimina
  14. @karim ...un virus comunista, CRIBBIO!

    RispondiElimina
  15. Anche io qualche settimana fa ho scritto un post su questa influenza.
    Rimango ancora (è più forte di me) di stucco quando assisto al bombardamento di messaggi ansiogeni e confusi che vengono di continuo lanciati dai media. Un giorno ti fanno vedere topo gigio che fa il testimonial per la campagna contro l'influenza A, un altro te la infarciscono come se fosse l'ebola. Questi sono chiari segni di una società sviluppata ma non progredita. E' molto triste tutto questo.

    RispondiElimina
  16. anch'io ho un figlio ( anche se + grande) e non lo vaccinerò perchè comunque i vaccini vanno presi con le dovute precauzioni in quanto comunque viene iniettato del veleno che a mio parere in questo caso non è vitale (almeno per le persone senza altri problemi)....ovviamente è personale.....

    RispondiElimina