giovedì 19 marzo 2009

Più preservativi per tutti!

"Ciascuno svolge la sua missione ed è coerente con il suo ruolo"
...lo ha detto qualcuno con cui normalmente sono in totale disaccordo, ma questa volta no (lui parla tanto e la legge dei grandi numeri ha reso possibile l'evento).
La questione allora è:
se nello svolgere la propria missione e nell'essere coerenti con il proprio ruolo si difendono posizioni che minacciano, in modo scientificamente provato, la vita di milioni di persone quali sono la missione ed il ruolo?

5 commenti:

  1. ottimo spunto! fosse per me, discuterei persino sul ruolo della religione (figurarsi del papa), ma voglio rispettare tutte le posizioni e quindi evito.... mi permetto di rimandarvi al post del solito grillo o a questo meno noto....
    http://www.alessandrorobecchi.it/index.php/200903/joseph-colpisce-ancora-niente-condom-contro-laids/

    RispondiElimina
  2. fermo restando che certe volte sarebbe *proprio il caso* di usarlo, sono convinto che troppa gentaglia specula sull'africa povera, malata e depressa.... basta guardare tra la pubblicità che il postino ci lascia in cassetta!

    RispondiElimina
  3. Il rischio è proprio quello che si specula pure quando si dice : condom ... SI

    RispondiElimina
  4. Bella domanda .....spero che queste ultime affermazioni papali abbiano iniziato a scavare un piccolo solco in quegli uomini di fede che operano in Africa e che in quel piccolo solco si insinui un flebile dubbio....ma veramente la chiesa è vicina agli uomini in terra....a me pare lontana anni luce.

    RispondiElimina
  5. Sinceramente trovo che queste parole potevano essere evitate: ma come si può dopo tanta informazione e divulgazione sui rischi, ecc. fare queste affermazioni? e soprattutto cosa c'entra questo con la fede?

    RispondiElimina