lunedì 9 febbraio 2009

Forza Napoli

...lo dico ora (dopo 1 punto in 5 partite) perchè prima era troppo facile.

Tifo per il Napoli perchè ho avuto la fortuna veder giocare nella squadra della mia città, quando anch'io giovincello davo qualche calcio ad un pallone, Il Più Grande calciatore di tutti i tempi. Da allora un'occhiata ai risultati ed alla classifica ce la butto sempre. Il Calcio, però, non mi piace. O meglio: non mi piace la Calciocrazia italiana.
Detesto il modo in cui il Calciobusiness fagocita tutti gli altri sport in termini mediatici, economici, di partecipazione e, più in generale, d'interesse da parte della gente e dei giovani in particolare.
Possibile che non si riesca più a vedere una partita di tennis in TV (non pay)? Possibile che le piste di atletica siano per molti solo la cornice rossa di un campo di calcio? Possibile che dopo aver vinto una o più medaglie olimpiche in uno sport "minore", atleti straordinari possano far soldi e diventare famosi solo partecipando ad un reality show, mentre molti calciatori di serie C sono milionari? Possibile che le regole del rugby siano note in Italia come quelle del bridge?
Insomma dovremmo ribellarci a questo monopolio del calcio, per liberare risorse e renderle disponibili agli altri sport. In fondo il telecomando e soprattutto il portafoglio in mano ce l'abbiamo noi...

4 commenti:

  1. Su Diego alzo le mani... è pure circa mio coetaneo !

    RispondiElimina
  2. Io l'ho visto dal vivo, partita di coppa italia, Fiorentina-Napoli, eravamo in 8 o 9 allo stadio, e mi sono goduto il divino tutto per me. Ad ogni tocco di palla, un brivido sulla schiena...

    RispondiElimina
  3. Karim facciamo entrambi parte di un gruppo di privilegiati! Vederlo dal vivo era fantastico già durante il riscaldamento.

    RispondiElimina
  4. L'età, bah diciamo l'esperienza, mi ha permesso di vedere in azione il grande calciatore Diego, di godere delle sue giocate, di rosicare per altre sui monellate.
    Comunque ha rappresentato la Poesia al Potere.

    RispondiElimina